Appartamento BT19

Il progetto ha dato identità ad un bilocale lasciato al rustico a seguito della suddivisione di una grande unità immobiliare in piccoli appartamenti.

Il nuovo pavimento in parquet posato su tutta la casa funge da elemento costante nel passaggio da un ambiente all’altro. Ciascuna stanza si caratterizza per il trattamento d’eccezione di una delle sue pareti. Nel soggiorno una carta da parati con grandi foglie dai toni blu, verdi e rosa fa da sfondo all’area dedicata alla musica. Nella cucina il rivestimento in piastrelle decorate a mano, dietro al piano di lavoro, crea con i moduli della cucina di colore celeste uno spazio armonioso e accogliente. Nella camera l’accento viene affidato al colore riposante della parete di testa del letto.

La funzione di contenimento dell’appartamento è risolta da un’unica armadiatura su misura che si sviluppa per sei metri lungo un intero lato dell’abitazione; il colore bianco ne alleggerisce la presenza rendendola parte integrante dello spazio.

LUOGO: Milano
ANNO: 2017
COMMITTENTE: Privato
PROGETTO ARCHITETTONICO: Archiground
MQ: 55

Foto: Andrea Ceriani

Appartamento BT19

Il progetto ha dato identità ad un bilocale lasciato al rustico a seguito della suddivisione di una grande unità immobiliare in piccoli appartamenti.

Il nuovo pavimento in parquet posato su tutta la casa funge da elemento costante nel passaggio da un ambiente all’altro. Ciascuna stanza si caratterizza per il trattamento d’eccezione di una delle sue pareti. Nel soggiorno una carta da parati con grandi foglie dai toni blu, verdi e rosa fa da sfondo all’area dedicata alla musica. Nella cucina il rivestimento in piastrelle decorate a mano, dietro al piano di lavoro, crea con i moduli della cucina di colore celeste uno spazio armonioso e accogliente. Nella camera l’accento viene affidato al colore riposante della parete di testa del letto.

La funzione di contenimento dell’appartamento è risolta da un’unica armadiatura su misura che si sviluppa per sei metri lungo un intero lato dell’abitazione; il colore bianco ne alleggerisce la presenza rendendola parte integrante dello spazio.

LUOGO: Milano
ANNO: 2017
COMMITTENTE: Privato
PROGETTO ARCHITETTONICO: Archiground
MQ: 55

Foto: Andrea Ceriani